^ TORNA SU

Warfarin

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Warfarin.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Anticoagulante orale, antagonista della Vitamina K.

Agisce a livello epatico, bloccando la sintesi dei fattori della coagulazione vitamina K dipendenti (Fattore II, VII, IX, X) e delle proteine anticoagulanti C e S, mediante l'inibizione competitiva dell'enzima epossido reduttasi.

Dosi terapeutiche di warfarin diminuiscono la quantità totale della forma attiva di ciascun fattore della coagulazione vitamina K dipendente dal 30 al 50%.

[modifica] INDICAZIONI

  • Profilassi e terapia dell'embolia polmonare
  • Tromboembolia venosa
  • Fibrillazione atriale
  • Portatori protesi valvolari
  • Profilassi del reinfarto

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Gravidanza: è controindicato nelle donne in gravidanza perche passa attraverso la placenta e può causare malformazioni congenite ed emorragie fatali del feto.

[modifica] POSOLOGIA

La dose di Warfarin deve essere individualizzata secondo la risposta del paziente al farmaco, come indicato dal monitoraggio giornaliero del tempo di protrombina (PT) ed espresso secondo il Rapporto Internazionale Normalizzato (INR). Una dose di carico elevata può aumentare il rischio di emorragia e di altre complicazioni, non offre una protezione più rapida contro la formazione dei trombi e non viene quindi raccomandata.

Si raccomanda di iniziare la terapia usando dosi da 2.5 a 5 mg al giorno con aggiustamenti del dosaggio basati sulle determinazioni dell'INR.

[modifica] EMIVITA

Emivita molto lunga (t1/2 = 15-70 h) probabilmente a causa del forte legame con le proteine plasmatiche (95-99%); La durata d'azione è di circa 2-5 giorni.

[modifica] METABOLISMO

Metabolizzato dal CYP2C9.

Esistono varianti genetiche del CYP2C9. Nei pazienti con dette varianti alleliche (10-20% Caucasici), la dose deve essere diminuita per ottenere un INR tra 2 e 4. In questi pazienti aumenta il rischio di emorragie.

Metaboliti:

  • 6-idrossiwarfarina (inattivo)
  • 7-idrossiwarfarina (inattivo)
  • 2’-idrossiwarfarina (attivo)

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Effetto collaterale grave: sanguinamento, emorragie (5%)
  • Sindrome fetale da warfarin (teratogenesi)
  • Nausea, vomito diarrea, reazioni allergiche

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social