^ TORNA SU

Vitamina B12

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

CIANOCOBALAMINA: (vitamina B12)

  • Dobetin gocce 20 microgrammi/ml gocce orali
  • Dobetin fiale
    • Dobetin 500 microgrammi/ml soluzione iniettabile.
    • Dobetin 1000 microgrammi/ml soluzione iniettabile.
    • Dobetin 5000 microgrammi/2ml soluzione iniettabile per uso intramuscolare


TIAMINA / PIRIDOSSINA / CIANOCOBALAMINA (vitamina B1+B6+B12)

  • Benexol
    • 20 compresse gastroresistenti
    • Dosaggio basso fiale
    • Dosaggio alto fiale


IDROSSICOBALAMINA:


ACIDO FOLINICO/IDROSSICOBALAMINA


COBAMAMIDE:


FOSFOSERINA/ARGININA TREONINFOSFATO/LEVOGLUTAMIDE/LEVOTRIPTOFANO/COBAMAMIDE/ACIDO FOLINICO:


LEVOCARNITINA/COBAMAMIDE:

[modifica] STRUTTURA

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

La vitamina B12 è indispensabile per la corretta maturazione degli eritrociti e per il mantenimento dell'integrità e funzionalità della guaina mielinica.

L'anemia megaloblastica e le neuropatie periferiche dovute a carenza di vitamina B12, sono riconducibili al ruolo esercitato dalla vitamina B12 in alcune reazioni metaboliche nelle quali partecipa come coenzima.

La vitamina B12 è il cofattore della metionina sintasi che catalizza la conversione del metiltetraidrofolato in tetraidrofolato e dell'omocisteina in metionina, successivamente trasformata in S-adenosilmetionina (SAM). La carenza di tetraidrofolato, necessario alla sintesi del DNA, comporta una inadeguata maturazione degli eritrociti che si manifesta come anemia megaloblastica, mentre una riduzione della produzione di SAM blocca il processo di sintesi della fosfatidilcolina, un componente essenziale delle guaine mieliniche.

Inoltre, la carenza di vitamina B12 quale co-fattore della mutasi mitocondriale, interferisce con la normale formazione delle guaine mieliniche, in quanto induce una assente o alterata biosintesi degli acidi grassi che sono parte strutturale del rivestimento mielinico. Il danno neuronale è irreversibile, si manifesta con parestesia alle estremità, disturbi della postura, riduzione dei riflessi tendinei, confusione, perdita della memoria, instabilità emotiva, delirio ed allucinazioni.

[modifica] CARENZA

L’assorbimento della vitamina B12 richiede la presenza del fattore intrinseco secreto dalle cellule parietali gastriche. La causa principale della deficienza di questa vitamina è la riduzione dell’assorbimento, dovuta spesso alla distruzione delle cellule delle pareti dello stomaco da parte di autoanticorpi con conseguente diminuzione o mancanza di secrezione del fattore intrinseco

[modifica] INDICAZIONI

In tutti i casi di carenza di Vitamina B12 per aumentata richiesta (Anemie megaloblastiche e polinevriti associate ad anemia megaloblastica) e ridotto apporto dietetico (Le diete strettamente vegetariane sono ad alto rischio di deficienza in vitamina B12)

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social