^ TORNA SU

Verapamil

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:
Clicca su "►" per espandere:
Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

  • Cardinorm 30 CAPSULE 120MG R.P., 30 CAPSULE 240MG R.P.
  • Isoptin
    • 30 COMPRESSE RIVESTITE 40MG , 30 COMPRESSE RIVESTITE 80MG , 30 COMPRESSE RIVESTITE 120MG R.P, 30 COMPRESSE RIVESTITE 180MG R.P, 30 COMPRESSE RIVESTITE 240MG R.P
    • EV 5 FIALE 5MG 2ML monografia
  • Verapamil Generico 80MG, 120MG R.P., 240MG R.P.

[modifica] STRUTTURA

Verapamil.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Verapamil e' una calcio-antagonista

il verapamil agisce principalmente sul nodo atrioventricolare, rallentandone la conduzione e provocando cosi un effetto cronotropo e inotropo negativo sul cuore. Verapamil è inoltre dotato di proprietà antiaritmiche

[modifica] INDICAZIONI

  • Ipertensione
  • Angina (stabile, instabile e di Prinzmetal)
  • Aritmia sopraventricolare
  • profilassi dell’emicrania e della cefalea a grappolo

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Controindicato nei pazienti con scompenso cardiaco infatti,il verapamil ha un’importante azione inotropa negativa; riduce la gittata cardiaca, rallenta la frequenza e può alterare la conduzione atrio-ventricolare. Può precipitare uno scompenso cardiaco, esacerbare disturbi di conduzione e causare ipotensione ad alte dosi; non dovrebbe essere usato con betabloccanti
  • Fibrillazione atriale/flutter e concomitante sindrome di Wolff-Parkinson-White.
  • Gravi disturbi di conduzione dell’eccitazione come blocco atrio-ventricolare di II e III grado, blocco senoatriale e sindrome del nodo del seno
  • Spiccata bradicardia (minore di 50 battiti/minuto).
  • Ipotensione (pressione sistolica minore di 90 mm di Hg).
  • La terapia con verapamil è inoltre controindicata in associazione con betabloccanti.
  • L’uso del verapamil è controindicato in gravidanza e nell’allattamento.
  • Il verapamil viene escreto nel latte umano e a causa della possibilità di effetti collaterali dovuti al verapamil nei lattanti, è necessario sospendere l’allattamento durante la somministrazione di verapamil.

[modifica] POSOLOGIA

Per via orale, 240-480 mg al giorno in 2-3 dosi separate. Formulazioni a rilascio modificato, 240 mg al giorno (120 mg quando si assume per la prima volta), da aumentare se necessario fino a un massimo di 480 mg al giorno (dosi superiori a 240 mg al giorno vanno somministrate in 2 volte)

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

  • Comparsa di scompenso cardiaco, asistolia e grave ipotensione se vi è associazione tra Betabloccanti e Verapamil.

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Stitichezza
  • Ipotensione
  • Insufficienza cardiaca
  • Bradicardia
  • Astenia
  • Vertigini
  • Cefalea
  • Edema

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social