^ TORNA SU

Tiotropio

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:
Clicca su "►" per espandere:

Tiotropio (Spiriva) è un broncodilatatore a lunga durata di azione che aiuta a dilatare le vie aeree e facilita l’entrata e l’uscita di aria dai polmoni.

Tiotropio (Spiriva) aiuta le persone affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) a respirare più facilmente. La BPCO è una malattia cronica dei polmoni che causa fiato corto e tosse.

Il termine BPCO è associato a condizioni croniche di bronchite ed enfisema. Poiché la BPCO è una malattia cronica, il tiotropio deve essere assunto ogni giorno e non solo quando si verifichi difficoltà respiratoria od altri sintomi della BPCO.

L’effetto di questo medicinale dura 24 ore, pertanto deve essere assunto una volta al giorno.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Tiotropio.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Broncodilatatore anticolinergico a lunga durata d'azione (L'effetto di una monosomministrazione giornaliera dura più di 24 ore); Inibisce gli effetti colinergici (broncocostrittivi) dell`acetilcolina, sui recettori muscarinici M3 nelle vie aeree, inducendo rilassamento della muscolatura liscia bronchiale.

[modifica] INDICAZIONI

  • Terapia di mantenimento nel sollievo dei sintomi di pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO).

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Pazienti con ipersensibilità a tiotropio bromuro, atropina o suoi derivati, per esempio ipratropio o ossitropio o a uno qualsiasi degli eccipienti

[modifica] POSOLOGIA

  • HANDIHALER: Inalare il contenuto di una capsula una volta al giorno.
  • RESPIMAT: 2 erogazioni da 2,5 microgrammi una volta al giorno

NON utilizzare più di una volta al giorno

[modifica] AVVERTENZE

  • Il Tiotropio non deve essere utilizzato nel trattamento di emergenza di episodi acuti di broncospasmo
  • Usare con cautela nei pazienti con glaucoma ad angolo chiuso, iperplasia prostatica, ostruzione del collo della vescica e con disturbi del ritmo cardiaco.
  • Dopo la somministrazione di tiotropio bromuro per inalazione possono verificarsi reazioni di ipersensibilità immediata.
  • I medicinali somministrati per via inalatoria possono causare broncospasmo indotto dall’inalazione.

[modifica] INTERAZIONI

  • La co-somministrazione cronica di tiotropio bromuro ed altri farmaci contenenti anticolinergici non è raccomandata

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Secchezza delle fauci in crica 3 % dei pazienti.

[modifica] LINK CORRELATI

Parasimpaticolitici
Antimuscarinici‎ Antiasmatici/Broncopneumopatia cronica ostruttiva Ipratropio   Oxitropio
Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) Aclidinio bromuro   Glicopirronio bromuro   Tiotropio
Antichinetosici‎ Scopolamina
Incontinenza urinaria‎ Fesoterodina   Ossibutinina   Propiverina   Solifenacina   Tolterodina   Trospium
Uso oftalmico Atropina   Ciclopentolato   Omatropina   Omatropina   Tropicamide
Spasmolitici‎ Cimetropio bromuro   Clidinio bromuro   Mebeverina   Octatropina metilbromuro   Otilonio bromuro   Pipetanato   Propantelina   Rociverina   Scopolamina-N-butilbromuro
Antiparkinsoniani Biperidene   Bornaprina   Metixene   Orfenadrina   Triesifenidile

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social