^ TORNA SU

Raloxifene

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:
SERM
Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Raloxifene.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Il Raloxifene è un modulatore selettivo dei recettori estrogenici (SERM).

I modulatori selettivi del recettore estrogenico sono composti sintetici non ormonali che si legano ai recettori estrogenici e producono effetti agonisti (estrogeno-simili) o antagonisti a seconda del tessuto-bersaglio.

Il Raloxifene si comporta come antiestrogeno a livello della mammella e dell’utero con diminuito rischio di insorgenza di tumori in questi distretti, ma invece come agonista parziale a livello del tessuto osseo e viene utilizzato nella terapia dell’osteoporosi.

[modifica] INDICAZIONI

Trattamento e prevenzione dell'Osteoporosi post menopausale, riducendo significativamente il rischio di fratture vertebrali, ma non quelle femorali.

[modifica] CONTROINDICAZIONI

Raloxifene si associa con un aumentato rischio di episodi tromboembolici venosi ed e'controindicato nelle pazienti a rischio di questi eventi.

[modifica] POSOLOGIA

60 mg/die

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Tromboembolia venosa
  • tromboflebiti
  • vampate
  • crampi alle gambe
  • edemi periferici
  • sintomi simil influenzali
  • raramente rash cutaneo
  • disturbi gastrointestinali
  • ipertensione
  • cefalea (anche emicrania)
  • tensione mammaria.

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social