^ TORNA SU

Memantina

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

File:Memantina.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Antagonista non competitivo, concentrazione dipendente, dei recettori NMDA del cervello

• Previene gli effetti dei livelli patologicamente elevati di glutammato che possono portare ad una disfunzione neuronale

• Riduce l’ingresso patologico di Ca2+ in condizioni di riposo, mentre permette l’ingresso di Ca2+ in seguito ad attivazione sinaptica

[modifica] INDICAZIONI

Trattamento sintomatico del morbo di Alzheimer.

[modifica] CONTROINDICAZIONI

[modifica] POSOLOGIA

Per ridurre gli effetti indesiderati, la Memantina deve essere gradualmente aumentata nell’arco delle prime tre settimane di trattamento: la dose è di 5 mg per la prima settimana, 10 mg per la seconda settimana e 15 mg per la terza settimana. A partire dalla quarta settimana, la dose di mantenimento consigliata è di 20 mg una volta al giorno sempre la stessa ora.

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social