^ TORNA SU

Meloxicam

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Meloxicam.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Farmaco analgesico, antinfiammatorio ed antipiretico appartenente alla famiglia dei FANS.

L'inibizione della biosintesi delle prostaglandine mediante l'inibizione della cicloossigenasi (COX) viene considerata come parte preponderante del suo meccanismo d'azione.

Il Meloxicam a dosaggi terapeutici bassi è un COX-2 parzialmente selettivo, agisce inibendo la COX-2 e parzialmente la COX-1.

È stato dimostrato che la COX-2 è l’isoforma dell’enzima che viene indotta in risposta a stimoli proinfiammatori e si ritiene che sia primariamente responsabile della sintesi delle prostaglandine che causano dolore, infiammazione e febbre.

la COX-1 invece è costitutivamente espressa in molti tipi cellulari; ha effetto protettivo sui tessuti (rene, mucosa gastrica) e sintetizza il trombossanno A2 ad effetto proaggregante. Una inibizione più selettiva della COX-2 potrebbe esplicarsi in una maggiore azione antinfiammatoria ma con ridotto capacità lesiva sui tessuti normalmente protetti dalla COX-1.

[modifica] INDICAZIONI

Trattamento sintomatico di breve durata delle malattie reumatiche infiammatorie o degenerative (Osteoartrosi, artrite reumatoide o spondilite anchilosante).

[modifica] CONTROINDICAZIONI

[modifica] POSOLOGIA

Adulti: 7,5-15 mg/die in un'unica somministrazione, durante un pasto.

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social