^ TORNA SU

Mavacoxib

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

File:Mavacoxib.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Farmaco Antinfiammatorio non steroideo (FANS), appartenente alla famiglia dei COXIB che sono inibitori selettivi della cicloossigenasi-2 (COX-2).

Sono state identificate varie isoforme della cicloossigenasi, in particolare la COX-1 e la COX-2.

È stato dimostrato che la COX-2 è l’isoforma dell’enzima che viene indotta in risposta a stimoli proinfiammatori e si ritiene che sia primariamente responsabile della sintesi dele prostaglandine che causano dolore, infiammazione e febbre.

Bloccando la produzione delle prostaglandine, I COXIB hanno proprietà analgesiche, antinfiammatorie e antipiretiche.

la COX-1 invece è costitutivamente espressa in molti tipi cellulari; ha effetto protettivo sui tessuti (rene, mucosa gastrica) e sintetizza il trombossanno A2 ad effetto proaggregante. Una inibizione più selettiva della COX-2 potrebbe esplicarsi in una maggiore azione antinfiammatoria ma con ridotto capacità lesiva sui tessuti normalmente protetti dalla COX-1.

[modifica] INDICAZIONI

  • Trattamento del dolore e dell'infiammazione associati a patologia articolare degenerativa (malattia che comporta danni alle articolazioni, ad es. l'osteoartrite) nei cani di almeno un anno d'età. Il medicinale viene utilizzato nei casi in cui sia richiesto un trattamento continuato per più di un mese.

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • in cani di età inferiore ai 12 mesi e/p di peso inferiore ai 5 Kg
  • in cani che soffrono di disturbi gastrointestinali comprese ulcere o emorragie
  • in presenza di manifesti disturbi emorragici
  • in caso di alterazione della funzionalità epatica o renale per il rischio di una ridotta eliminazione e conseguente accumulo eccessivo del farmaco
  • in caso di insufficienza cardiaca
  • in gravidanza, allattamento o in animali riproduttori
  • in caso di ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti
  • in caso di ipersensibilità nota ai sulfamidici
  • in associazione con glucocorticoidi o altri FANS

[modifica] POSOLOGIA

Mavacoxib NON E’ UN FANS A SOMMINISTRAZIONE GIORNALIERA Dosaggio: 2 mg/Kg di peso corporeo, subito prima oppure insieme al pasto principale del cane. Tra la prima e la seconda dose devono trascorrere due settimane, successivamente il medicinale viene somministrato una volta al mese. La dose e la durata del trattamento (massimo 6,5 mesi) dipenderà dal peso e dal tipo di animale e dalla patologia da trattare.

il mavacoxib evidenzia una lunga emivita plasmatica (fino a oltre 80 giorni). Ciò corrisponde a una durata dell’effetto di 1-2 mesi dopo la somministrazione della seconda dose (e dosi seguenti).

Peso corporeo (Kg) Numero e dosaggio delle compresse da somministrare
6 mg 20 mg 30 mg 75 mg 95 mg
5-6 2



7-10
1


11-15

1

16-20
2


21-23
1 1

24-30

2

31-37


1
38-47



1
48-52

1 1
53-62

1
1
63-75


2

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

Gli effetti indesiderati comprendono perdita di appetito, feci molli/diarrea, vomito, apatia e segni di problemi ai reni. Se un cane sviluppa questi effetti indesiderati, è necessario interrompere il trattamento e somministrare una terapia di sostegno generale indicata nel caso di sovradosaggio da FANS.

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social