^ TORNA SU

Maprotilina

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Maprotilina.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Farmaco antidepressivo atipico, agise bloccando selettivamente la ricaptazione della noradrenalina nei neuroni pre-sinaptici delle strutture corticali del sistema nervoso centrale mentre è praticamente privo di effetto inibitorio sul re-uptake della serotonina

Maprotilina migliora il tono dell'umore ed allevia l'ansia, l’agitazione ed il rallentamento psicomotorio.

La maprotilina mostra inoltre una debole-moderata affinità per gli adrenorecettori centrali alfa-1, una marcata attività inibitoria sui recettori H1 dell'istamina ed un moderato effetto anticolinergico.

[modifica] INDICAZIONI

  • Depressione

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Ipersensibilità nota alla maprotilina

éGravidanza.

  • Soggetti di età inferiore ai 12 anni.
  • Pazienti con epilessia sospetta o accertata, o con bassa soglia convulsiva. Maprotilina riduce la soglia delle convulsioni
  • pazienti con recente infarto miocardico o con blocchi di branca, gravi aritmie od ischemie del miocardio,
  • Glaucoma ad angolo acuto
  • Ritenzione urinaria (p. es. dovuta ad Iperplasia prostatica benigna).

[modifica] POSOLOGIA

  • Depressioni da lievi a moderate: 10-25 mg 1-3 volte al giorno o 25-75 mg una volta al giorno, in base alla gravità dei sintomi ed alla risposta clinica.
  • Depressioni gravi: 25 mg tre volte al giorno o 75 mg una volta al giorno. Se necessario, il dosaggio giornaliero può essere aumentato gradualmente fino a un massimo di 150 mg, sia in dose singola che frazionata, in base alla risposta del paziente.
  • Pazienti anziani: E' opportuno impiegare un dosaggio incrementale, iniziando con 10 mg tre volte al giorno o 25 mg una volta al giorno. Se necessario, il dosaggio giornaliero può essere aumentato gradualmente fino a 25 mg tre volte al giorno o 75 mg una volta al giorno, in base alla risposta del paziente.

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

Possibili effetti collaterali includono:

  • sistema nervoso centrale: sensazione di testa, vuota, cefalea, vertigini, stanchezza transitoria, sedazione diurna, torpore; raramente convulsioni, turbe extrapiramidali (p. es. tremori, irrequietezza motoria, mioclonie), atassia, turbe del sonno, agitazione, ansia; in casi isolati: disartria, debolezza, parestesie (torpore, formicolii), incubi, irrequitezza, stati confusionali, delirio, allucinazioni, ipomania, mania.

Occasionalmente sono stati inoltre segnalati: secchezza delle fauci, reazioni cutanee (dermatite, orticaria), talvolta con febbre, nausea, vomito, sudorazione, aumento di peso; più raramente visione offuscata, ritenzione urinaria, stipsi, ipotensione ortostatica, tachicardia, aritmie cardiache, aumento delle transaminasi, turbe sessuali; in casi isolati stomatite, vasculite cutanea, prurito, porpora, fotosensibilità, edema, turbe della conduzione cardiaca (p.es. blocco atrio-ventricolare), palpitazioni, ipertensione, sincope, alveolite allergica, con o senza eosinofilia, ginecomastia, galattorrea, epatite con o senza ittero, leucopenia, agranulocitosi, eosinofilia, tinnito, turbe del gusto, sensazioni di calore, perdita di capelli o alopecia. Una aumentata incidenza di carie dentali è stata riportata in pazienti in trattamento a lungo termine con antidepressivi; pertanto sono consigliabili regolari controlli odontoiatrici durante la terapia a lungo termine.

Rari: ideazione/comportamento suicidario

[modifica] LINK CORRELATI

Antidepressivi
Antidepressivi triciclici Amitriptilina (Laroxyl, Triptizol)   Clomipramina (Anafranil)   Imipramina (Tofranil)   Nortriptilina (Noritren)   Trimipramina (Surmontil)
SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) Citalopram (Elopram, Seropram)   Escitalopram (Cipralex, Entact)   Fluoxetina (Prozac, Fluoxeren)   Fluvoxamina (Dumirox, Fevarin, Maveral)   Paroxetina (Dropaxin, Eutimil, Daparox compresse, Daparox gocce, Sereupin, Seroxat, Stiliden gocce)   Sertralina (Zoloft)
SNRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina) Duloxetina (Cymbalta, Xeristar)   Venlafaxina (Efexor, Faxine, Zarelis)
NaRI (inibitori selettivi della ricaptazione della noradrenalina) Reboxetina (Edronax)   Maprotilina (Ludiomil)
SARI (inibitori della ricaptazione della serotonina/antagonisti della serotonina) Trazodone (Trittico)
NDRI (inibitori della ricaptazione della noradrenalina e della dopamina) Bupropione (Elontril, Wellbutrin)
NDDI (disinibitori della dopamina e noradrenalina) : potenzia la fuoriuscita della dopamina e della noradrenalina Agomelatina (Thymanax, Valdoxan)
NaSSA (antidepressivi specifici noradrenergici e serotonergici) Mirtazapina (Remeron)   Mianserina (Lantanon)
Altri 5-idrossitriptofano (Tript-OH)   Ademetionina (Samyr 200 mg, Samyr 400 mg)   Iperico (Nervaxon, Quiens)

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social