^ TORNA SU

Lattulosio

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Lattulosio.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Il Lattulosio è un disaccaride sintetico scarsamente assorbibile, costituito da galattosio e fruttosio.

Non essendo idrolizzato nell'intestino tenue per mancanza di un enzima specifico, il Lattulosio raggiunge immodificato il colon dove è degradato dalla flora intestinale.

I prodotti della metabolizzazione del lattulosio agiscono attirando acqua per osmosi nel lume intestinale in modo da prevenire l'eccessivo indurimento delle feci. Dalla scissione del lattulosio originano infine acidi organici, specie acido lattico, che riducono il pH intestinale. L'abbassamento del pH luminale stimola la peristalsi e favorisce l'espulsione delle feci.

[modifica] INDICAZIONI

Trattamento di breve durata della stitichezza occasionale.

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Ipersensibilità al principio attivo
  • Soggetti con dolore addominale acuto o di origine sconosciuta, nausea o vomito, sanguinamento rettale di origine sconosciuta, grave stato di disidratazione.
  • Soggetti affetti da galattosemia (malattia congenita caratterizzata da accumulo di galattosio).
  • Intolleranza al galattosio.
  • Ostruzione gastrointestinale

[modifica] POSOLOGIA

  • sciroppi (67,0 g/100 ml):
    • Adulti: 1-3 cucchiai da tavola al giorno
    • Bambini: 1-2 cucchiaini da caffè al giorno
    • Lattanti: 1 cucchiaino da caffè al giorno

Assumere preferibilmente la sera

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

  • Antiacidi, somministrati per via orale, contemporaneamente al lattulosio, possono ridurne la degradazione limitando la possibilità di acidificazione del contenuto intestinale e, per conseguenza, l’efficacia terapeutica.

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

In rari casi il lattulosio può causare produzione di gas (meteorismo e flatulenza) e crampi addominali. Tali sintomi sono, in genere, di lieve entità e recedono spontaneamente dopo i primi giorni di trattamento. Solo in caso di comparsa di diarrea è opportuno sospendere la terapia.

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social