^ TORNA SU

Latanoprost

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

LATANOPROST


LATANOPROST/TIMOLOLO

[modifica] STRUTTURA

Latanoprost.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Latanoprost è un analogo della prostaglandina F2α che facilita il deflusso dell’umor acqueo dall’interno dell’occhio al flusso sanguigno

[modifica] INDICAZIONI

Riduzione della pressione intraoculare elevata nel glaucoma cronico ad angolo aperto e nell’ipertensione oculare

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Ipersensibilità al latanoprost o ad uno qualsiasi degli eccipienti
  • Gravidanza ed allattando

[modifica] DOSAGGIO

Adulti, Anziani e bambini: La terapia raccomandata è una goccia di Latanoprost una volta al giorno nell'occhio(i) da trattare. L'effetto ottimale si ottiene applicandolo alla sera (L'effetto massimo viene raggiunto dopo 12 ore dall’istillazione). Per ridurre il possibile assorbimento sistemico, si raccomanda di comprimere il sacco lacrimale a livello del canto mediale (occlusione puntale) subito dopo l’instillazione per un minuto.

Non bisogna instillare il farmaco più di una volta al giorno, in quanto è stato dimostrato che somministrazioni più frequenti diminuiscono l'effetto ipotensivo sulla pressione intraoculare. In caso di mancata somministrazione di una dose, il trattamento deve continuare normalmente con la dose successiva.

Le lenti a contatto devono essere rimosse prima dell’instillazione del collirio e possono essere riapplicate dopo 15 minuti.

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Un uso cronico di Latanoprost può portare a numerosi effetti avversi, anche irreversibili. E’ infatti richiesta una particolare attenzione soprattutto nei soggetti con iridi di colore disomogeneo e quelli in cui il trattamento è rivolto ad un occhio solo. Un uso continuo di Latanoprost stimola i melanociti iridei che aumentano la produzione di melanina, e questo provoca una iperpigmentazione permanente dell’iride
  • aumento del numero e della lunghezza delle ciglia
  • iperemia oculare
  • iperpigmentazione delle palpebre.
  • Sono noti anche alcuni effetti sistemici associati a Latanoprost, quali cefalea, ipertensione e dolori muscolari.

[modifica] LINK CORRELATI

Glaucoma
Alfa agonisti Apraclonidina (Iopidine)   Brimonidina (Alphagan)   Clonidina (Isoglaucon )
Analoghi delle prostaglandine Bimatoprost (Lumigan)   Latanoprost (Iopize, Xalatan)   Tafluprost (Saflutan)   Travoprost (Travatan)
Betabloccanti Betaxololo (Betoptic)   Carteololo (Carteabak, Carteol, Fortidose, Fortinol)   Levobunololo (Vistagan)   Timololo (Droptimol, Ialutim, Timogel, Timolabak, Timoptol...)
Parasimpaticomimetici (Agonisti muscarinici) Aceclidina   Pilocarpina (Dropilton)
Alfa agonisti Apraclonidina (Iopidine)   Brimonidina (Alphagan)   Clonidina (Isoglaucon )
Inibitori dell'anidrasi carbonica Acetazolamide (Diamox)   Brinzolamide (Azopt)   Dorzolamide (Trusopt)
Combinazioni Timololo/Aceclidina (Glautimol)   Timololo/Pilocarpina (Equiton)   Timololo/Brimonidina (Combigan)   Timololo/Brinzolamide (Azarga)   Timololo/Dorzolamide (Cosopt)   Timololo/Bimatoprost (Ganfort)   Timololo/Latanoprost (Droplacomb, Xalacom)   Timololo/Travoprost (Duotrav)

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social