^ TORNA SU

Inibitori della proteasi

Da Wikifarmaco.

[modifica] MECCANISMO D'AZIONE

la proteasi dell'HIV opera specifici tagli delle grandi proteine precursori delle proteine virali strutturali e degli enzimi necessari per la replicazione del virus.

Questa è una tappa fondamentale nella completa formazione di particelle virali infettive.

Quando questo enzima viene bloccato da parte degli inibitori della proteasi, il virus non si riproduce normalmente e la diffusione dell’infezione rallenta.

Gli inibitori della proteasi non curano l’infezione da HIV o l’AIDS, ma possono ritardare i danni prodotti al sistema immunitario e l’insorgenza di infezioni e malattie associate all’AIDS.

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social