^ TORNA SU

Capecitabina

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:
Taxani

La capecitabina è un agente chemioterapico appartenente alla classe dei farmaci cosiddetti antimetaboliti, sostanze che esercitano un’azione citotossica, provocando in tal modo la morte delle cellule tumorali.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Capecitabina.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

La Capecitibina e' un profarmaco enzimaticamente convertito a 5-fluorouracile, che inibisce la sintesi del DNA e rallenta la crescita del tessuto tumorale.

[modifica] INDICAZIONI

  • Trattamento del tumore del colon-retto metastatico. Nel tumore del colon-retto è utilizzata anche come terapia adiuvante, qualora il carcinoma sia classificato allo "stadio III" o "stadio C di Dukes".
  • Trattamento di prima linea del tumore gastrico avanzato in associazione con un regime a base di platino
  • Capecitebina e' indicata in associazione a docetaxel nel trattamento di pazienti con tumore mammario localmente avanzato o metastatico dopo fallimento della chemioterapia citotossica. La precedente terapia deve avere incluso un’antraciclina. Inoltre Capecitabina è indicata in monoterapia per il trattamento di pazienti con tumore mammario localmente avanzato o metastatico dopo fallimento di un regime chemioterapico contenente taxani e un’Antraciclina o per le quali non è indicata un’ulteriore terapia con antracicline.

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Ipersensibilità alla capecitabina o ad uno qualsiasi degli eccipienti del farmaco o alfluorouracile.
  • carenza di diidropirimidina deidrogenasi (DPD)
  • Gravidanza e allattamento
  • Nei pazienti affetti da forme gravi di leucopenia, neutropenia o trombocitopenia.
  • Grave insufficienza epatica o grave insufficienza renale.
  • Durante il trattamento con sorivudina o suoi analoghi chimicamente correlati, come la brivudina

[modifica] POSOLOGIA

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • la sindrome mano-piede che si manifesta con desquamazione dolorosa delle mani e, meno frequentemente, alle piante dei piedi. La sindrome mani-piedi può portare alla cancellazione delle impronte digitali.

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social