^ TORNA SU

Bromelina

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

La bromelina è un estratto ricco in enzimi proteolitici, derivato da gambo fresco di Ananas comosus (L.) Merr., pianta appartenente alla famiglia delle Bromeliaceae, da cui deriva il nome bromelina.

La bromelina riduce l'edema e l'infiammazione. A livello del tessuto infiammatorio riduce la vasodilatazione, l'aumento della permeabilità capillare, la migrazione leucocitaria e il dolore locale inibendo la formazione di bradichinina e serotonina.

la bromelina è indicata anche per coadiuvare il fisiologico processo digestivo delle proteine e perciò può essere usata come supporto digestivo anche in associazione ad altri enzimi digestivi.

[modifica] INDICAZIONI

Processi edemigeni, infiammatori, traumatici a livello dell'apparato muscolo scheletrico od a livello di altri distretti come l'apparato respiratorio e urogenitale

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social