^ TORNA SU

Azatioprina

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Clicca su "►" per espandere:

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

[modifica] STRUTTURA

Azatioprina.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

L'azatioprina e' un farmaco immunosoppressore tra i più utilizzati nel trattamento delle malattie autoimmuni derivato della mercaptopurina e funziona come un analogo strutturale delle purine (Antimetabolita)

L’immunosoppressione che si verifica in seguito a somministrazione di azatioprina e' dovuta ad una inibizione nella sintesi delle purine, del DNA e del RNA, necessari alla moltiplicazione cellulare.

Il farmaco agisce soprattutto sulle cellule a rapida proliferazione, come i Linfociti T e B.

[modifica] INDICAZIONI

  • Viene impiegato nella sclerosi multipla per rallentare l'evoluzione della malattia in quanto diminuisce il numero di globuli bianchi (linfociti) e blocca l'aggressione da parte di queste cellule alla mielina
  • Terapia di mantenimento di molte vasculiti (infiammazione dei vasi sanguigni)

[modifica] CONTROINDICAZIONI

[modifica] POSOLOGIA

  • Dosaggio per patologia autoimmune 1-2.5 mg/Kg/die.
  • Dosaggio per trapianto di rene 3-5 mg/Kg/die

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

Quando l'allopurinolo, l'oxipurinolo e/o il tiopurinolo sono somministrati in associazione con la 6-Mercaptopurina o con l'Azatioprina la dose di questi ultimi deve essere ridotta ad un quarto della dose originale.

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Nausea, vomito, diarrea, malessere, vertigini.
  • Febbre ed eruzioni cutanee di lieve entità.
  • Mielodepressione dose-dipendente: Leucopenia, anemia, trombocitopenia.
  • Alopecia reversibile

[modifica] LINK CORRELATI

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social