^ TORNA SU

Acido acetilsalicilico

Da Wikifarmaco.
(Reindirizzamento da Aspro 500)
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

ACIDO ACETILSALICILICO


ACIDO ACETILSALICILICO/ACIDO ASCORBICO

  • Aspirina C COMPRESSE EFFERVESCENTI 400MG+240MG
  • Aspro C 20 COMPRESSE EFFERVESCENTI 500MG+300MG, 10 BUSTINE 500MG+300MG monografia
  • Vivin C 330 mg + 200 mg COMPRESSE EFFERVESCENTI


ACIDO ACETILSALICILICO/MAGNESIO IDROSSIDO/ALGELDRATO


LISINA ACETILSALICILATO:

[modifica] STRUTTURA

Acido acetilsalicilico.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

L'acido acetilsalicilico ha proprietà analgesiche, antipiretiche, antiinfiammatorie ed antitrombotiche. L'enzima cicloossigenasi possiede due diverse forme, denominate COX 1 e COX 2, la prima regola la sintesi delle PG in condizioni fisiologiche, mentre la seconda viene prodotta solo nelle sedi in cui si verifica una infiammazione.

L’acido acetilsalicilico blocca sia la COX1 ,sia la COX2.

  • Come antiaggregante piastrinico: Le piastrine hanno soprattutto la COX1. L'acido acetilsalicilico agisce inibendo irreversibilmente la COX 1, acetilando un residuo serinico in posizione 530, ne consegue una inibizione della biosintesi delle prostaglandine H2 (PGH2) a partire dall’acido arachidonico e quindi della sua conversione a TxA2 dotato di spiccata attività aggregante piastrinica.
  • Come antinfiammatorio: inibisce la COX 2, l'isoforma inducibile di ciclosigenasi, presente solo durante i processi infiammatori nei tessuti colpiti da infiammazione.

[modifica] INDICAZIONI

  • Azione antalgica: Mal di testa, nevralgie, dolori articolari, dolori mestruali
  • Azione antipiretica: Terapia sintomatica degli stati febbrili
  • Azione antiinfiammatoria: Nelle malattie reumatiche
  • Azione antiaggregante: Profilassi e trattamento delle patologie cardiovascolari causate da processi tromboembolici.

[modifica] CONTROINDICAZIONI

[modifica] POSOLOGIA

  • Profilassi e trattamento delle patologie cardiovascolari causate da processi tromboembolici sfruttando l'azione antiaggregante piastrinica del farmaco: 100 mg al giorno, preferibilmente dopo i pasti.

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

A livello gastrico: l'Inibizione della sintesi di PGE2 da parte dell'acido acetilsalicilico provoca un aumento della secrezione acida con rischio di gastrite e ulcera peptica

[modifica] LINK CORRELATI



Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social