^ TORNA SU

Armilla

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

1 DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE

ARMILLA 400 U.I. capsule molli

2 COMPOSIZIONE

Una capsula contiene:

Principio attivo : RRR–α–Tocoferolo soluzione oleosa mg 400 (pari a 400 U.I. di vitamina E).

3 FORMA FARMACEUTICA

Capsule molli.

4.1 INDICAZIONI

Carenze di vitamina E legate a malassorbimento. Condizioni in cui si richieda la prevenzione di una eccessiva perossidazione lipidica cellulare.

4.2 POSOLOGIA

400 mg (1 capsula) al giorno.

4.3 CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità nota verso i componenti del prodotto.

4.4 AVVERTENZE E PRECAUZIONI

Poiché la vitamina E riduce il fabbisogno di digitale, in caso di assunzione contemporanea dei due farmaci si dovrà porre attenzione ad un’eventuale iperdigitalizzazione. I dosaggi di insulina nei diabetici trattati con vitamina E devono essere accuratamente controllati, poiché la vitamina E può ridurre considerevolmente il fabbisogno di insulina (v. anche par. 4.5).

4.5 INTERAZIONI

Alte dosi di vitamina E (1200 U.I.) possono interferire con il Warfarin, determinando un transitorio aumento del tempo di sanguinamento. La vitamina E può potenziare l’azione della digitale e dell’insulina

4.6 GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

Nessuna controindicazione.

4.7 EFFETTI SUL GUIDARE/USARE MACCHINARI

Il farmaco non altera lo stato di vigilanza.

4.8 EFFETTI INDESIDERATI

Alle dosi consigliate il farmaco è ben tollerato; solo per assunzione di alte dosi possono comparire disturbi gastrointestinali, stanchezza e debolezza muscolare.

4.9 SOVRADOSAGGIO

In caso di iperdosaggio è possibile la comparsa di disturbi gastrointestinali (nausea, diarrea), stanchezza, debolezza muscolare.

Non sono conosciuti fenomeni cronici da ipervitaminosi E.


DATA DI REVISIONE DEL TESTO: Aprile 2004

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social