^ TORNA SU

Acido niflumico

Da Wikifarmaco.
Avvertenze.png
Le informazioni qui riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. Questa voce ha solo scopo illustrativo e non sostituisce il parere di un medico: leggi le avvertenze.

Indice

[modifica] SPECIALITÀ

  • Niflam 30CPS 250MG, Ad 10 supp 500MG, Bb 10supp 285MG

[modifica] STRUTTURA

Acido niflumico.jpg

[modifica] MECCANISMO D’AZIONE

Farmaco analgesico, antinfiammatorio ed antipiretico appartenente alla famiglia dei FANS.

[modifica] INDICAZIONI

  • Adulti:Stati flogistici dolorosi e non dolorosi, anche accompagnati da febbre, a carico delle vie aeree (laringiti, tracheiti, bronchiti), dell'apparato O.R.L. (sinusiti, otiti, tonsilliti, faringiti), dell'apparato urogenitale (cistiti, uretriti, prostatiti, vaginiti, annessiti) e dell'apparato osteoarticolare.
  • Bambini: Trattamento delle infezioni acute delle vie respiratorie (Bronchite, faringotonsillite e otite).

[modifica] CONTROINDICAZIONI

  • Non somministrare l'Acido niflumico ai bambini al di sotto dei sei mesi di età
  • Gravidanza e allattamento

[modifica] POSOLOGIA

  • Adulti: 1 capsula da 250mg tre volte al giorno dopo i pasti, oppure due supposte da 500mg una al mattino ed una alla sera
  • Bambini: Supposte da 285mg; Da 6 e 12 mesi: 1 supposta al giorno. Bambini di età superiore ai 12 mesi: 1 supposta per ogni 10 kili di peso al giorno.

[modifica] AVVERTENZE

[modifica] INTERAZIONI

[modifica] EFFETTI COLLATERALI

  • Gastrointestinali: Possono verificarsi gastriti, ulcere peptiche, emorragie gastrointestinali, nausea, vomito, diarrea, dispepsia, dolore addominale e stomatiti ulcerative.
  • Reazioni Cutanee: Rash cutaneo, vasculiti, orticaria e raramente porpora di Schonlein-Henoch e eruzione esantematica.

[modifica] LINK CORRELATI


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti
Social